ANDATA E RITORNO

 

 

Sbuffi di ovatta

candida e romantica

quando vado via,

le nuvole

Sublimo per circondarti

di profumo

spazzo i vapori

e ti ricordo

come cielo sereno

 

Grigio perla tonante

con schegge di luce

se arrivo,

perché sarà un temporale

 

Non ti perdo andando,

ti troverò ritornando

Perché ti cerco sempre

 

Alza le braccia, amore,

lascia che ti sussurri parole

con le mani

Imprimi le dita nelle mie tempie,

tra i capelli

Suona, mio amore,

la tua voce per me,

alimentando la vita

del mio desiderio

 

Con questo ho appannato

il cielo fino ad ora

 

Tra poco ti pioverò addosso

 

 

 

© Paolo Izzo

 

Torna a Poesie